....... Visita la nostra nuova pagina "Le nostre iniziative"............ Cerchiamo persone che vogliono collaborare con questo blog - scriveteci: andreafalcone2007@gmail.com *******

giovedì 19 luglio 2018

UN CONCERTO IN OGNI PIAZZA. IL 20 LUGLIO ALLE ORE 22 YELLOW DJ SET ALLA VILLETTA GIALLA PRESSO VIA MONTE SANT’ANGELO


Continuano gli appuntamenti “Un Concerto in ogni
piazza” voluti dall’Amministrazione comunale di
Castrovillari per rivitalizzare slarghi e luoghi della città
che solo la partecipazione dei cittadini , con opportune
manifestazioni, possono rendere maggiormente.
Il prossimo, a partire dalle ore 22, si terrà nella
cosiddetta Villetta Gialla nei pressi di via Monte
Sant’Angelo e s’intitola “Yellow Dj Set”.
Anche questo appuntamento, come i precedenti, è
sostenuto dal Comune e dalla Gas Pollino per coinvolgere
e fare, contestualmente, rigustare e riscoprire questi
ambienti, inscindibili dal contesto urbano e civico dove
prendono vita e possono maggiormente venir fruiti anche
con l’attenzione dei residenti.
“L’iniziativa– spiega l’Amministrazione municipale che
ribadisce la bontà dell’idea- è, nel progetto più in
generale, un momento per accompagnare l’estate dei
castrovillaresi, senza perdere di vista i quartieri che,
anche in questo modo, riscoprono quella vita di relazione
che fa interessante ogni cosa quando la si sostiene 
insieme; un’implicazione di cui hanno sempre più
bisogno i nostri luoghi per “respirare” e richiamare
rispetto come, d’altra parte e per altro verso, chiedono le
espressività creative quando vengono coinvolte per
riconsegnare tale sinergia, fondamentale per rilanciare il
ruolo e valore del bene comune, che è di tutti.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

lunedì 16 luglio 2018

Tre milioni di euro per il colle della Madonna del Castello, firmata la convenzione

LAVORI CONSOLIDAMENTO DEL VERSANTE
NORD DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL CASTELLO.
FIRMATA DAL SINDACO LO POLITO LA CONVENZIONE CHE
PORTERA’ 2MILIONI 980MILA EURO IN CITTA’  PER LA
PROGETTAZIONE ESECUTIVA E APPALTO DELL’ESECUZIONE
DELL’IMPORTANTE E ATTESA OPERA

La convenzione per il finanziamento del consolidamento riguardante 
il versante nord del Santuario della Madonna del Castello, interessato
da movimento franoso, è stata firmata dal Comune di Castrovillari
con la Regione portando in città la somma di circa 3milioni di euro
per il suo utilizzo.
Lo rende noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, ricordando pure che
“l’iniziativa- parte della programmazione regionale e dell’Ufficio del
Commissario per gli interventi urgenti e prioritari per la mitigazione
del rischio idrogeologico in Calabria-  è la continuazione dell’altro
impegno per il ripristino e messa in sicurezza della strada di accesso
che porta al Santuario e che, tra fine luglio ed i primi giorni di
agosto, verrà riconsegnata alla piena fruibilità dei cittadini.”
Con la convenzione per il consolidamento del versante nord del
Santuario il Commissario Straordinario regionale delegato a tale
materia, secondo le modalità  stabilite nell’accordo, si avvale degli
Uffici del Comune per l’espletamento  di tutte le funzioni e le attività
tecniche e amministrative relative all’affidamento delle fasi di
progettazione, convocazione di conferenze dei servizi  e richiesta  di
pareri o autorizzazioni, procedure di esproprio, affidamento  dei
lavori, gestione dell’appalto, direzione, contabilità degli stessi,
comprese quelle di responsabile del procedimento e coordinatore per
la sicurezza in fase di esecuzione sino a conclusione dell’opera.
L’ente locale a tal proposito farà riferimento per ogni procedimento al
Commissario dandone sempre indicazione.
“L’importante opera – aggiunge il primo cittadino-, è parte
integrante del programma che stiamo portando avanti, consapevoli
del ruolo che svolge l’esistente per la nostra popolazione. ”
“L’Amministrazione comunale di Castrovillari, così,  continua –
conclude Lo Polito - ad accompagnare  le varie questioni per la loro
soluzione, fondamentale per la qualità territoriale e la fruibilità dei
luoghi che in Castrovillari incrociano più “Vie” : da quelle della Fede a
quella dei Castelli con tutto ciò che rappresentano per la cultura, la
religiosità e la devozione delle nostre comunità.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

Tutti "i colori del mondo" al teatro Vittoria

Dal 16 al 22 luglio 2018, presso il Teatro Vittoria di Castrovillari, IV Concorso fotografico " I Colori del Mondo"; premio Barbara Malomo. L'evento inserito nel cartellone dell'Estate Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino, è organizzato dall'Ass.Culturale "Gruppo Folk Città di Castrovillari"

PISTA CICLABILE. INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA IL 17 E 18 LUGLIO


Martedì 17 e mercoledì 18 luglio la pista ciclabile
che lega Castrovillari, nella parte nord,  a
Morano , sulla ex tratta ferrata delle Ferrovie
Calabro-Lucane, sarà inagibile
temporaneamente per interventi di
manutenzione straordinaria predisposti  dal
Comune  in collaborazione con la Pollino
Gestione Impianti.
L’attività,  oltre a migliorare il tracciato, è per
renderlo continuamente fruibile e godibile; scelto
da  tantissimi per le loro passeggiate e
valorizzato da quanti  sposano  la bicicletta per
le attività di moto, il percorso è uno dei luoghi
più frequentato per pedalate tra la natura e
paesaggi mozzafiato.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

venerdì 13 luglio 2018

SUONI, FESTIVAL ETNO JAZZ, tutto pronto per la XIII EDIZIONE


Tutto è pronto a Castrovillari per ospitare la XIII edizione di “ Suoni” Festival Etno Jazz. Una manifestazione nata
per richiamare il ruolo della mediterraneità e delle contaminazioni tra generi musicali intramontabili. L’evento è
organizzato dalla Pro Loco cittadina, con il contributo del Comune di Castrovillari, della Regione Calabria, della
Provincia di Cosenza, del Parco Nazionale del Pollino, in collaborazione con la FITP (Federazione Italiana
Tradizioni Popolari) e con i brand A.C.T. (Ambiente, Cultura, Turismo) “ Castrovillari Città Festival”, con la
collaborazione della UISP, dell’IPSEOA, ESTADANZA,  dell’Associazione Culturale Tradizioni Popolari
“Taranta”  e con l’apporto di numerosi sponsor privati.  . Anche quest’anno, il festival che si svolgerà tra il Castello
Aragonese e il Protoconvento francescano, nel cuore della Castrovillari storica, vedrà alternarsi nelle due location,
artisti di caratura nazionale ed internazionale incontri, scambi e corsi di musica popolare e sarà opportunità d’incontro e
scambio, di apertura e condivisione delle esperienze; spazio aperto a tutti, “luoghi emozionali” dove chiunque, dai
bambini agli anziani, potrà  “agire”. Sette giorni da vivere intensamente tra musica, storia e cultura. Ma prima di
scoprire il ricco cartellone che accompagnerà questa edizione e che sarà presentato a giorni, oggi vi parliamo del
manifesto che accompagnerà l’evento dal titolo:” Musica e Amore: l'Acqua piangente nella Valle dell’Alona e
l'incontro di Suoni, tra ritmi antichi e  melodie nuove”.
“C'è stato un tempo in cui il luogo che fa da sfondo alla locandina era un incanto della natura, caro a tutti i
castrovillaresi . Lì nel silenzio e nella quiete c'era soltanto la musica della sorgente chiomata di agavi, edere e
caprifichi; note e note stillanti dalle ciocche di capelvenere: erano i suoni magnifici di tremule gocce, erano  le corde
d'argento di fili d'acque purissime. Il luogo leggendario romanticamente descritto nei primi anni del dopoguerra da
Raoul Maria De Angelis, romanziere e poeta originario di Terranova da Sibari, è stato lo scenario ideale di uno scatto
unico, memoria ancora viva della magia della musica, dell'incontro dei suoni, della passione che le note e i ritmi
infondono a chi ascolta.   Che siano le lacrime di una fanciulla innamorata, che siano i sudori dei nostri contadini
dopo una giornata di duro lavoro, che siano frantumi dispersi di una stella caduta,  le gocce sgorgavano dolci e
struggenti e la musica placava gli ardori. Un tempo vicino alla sorgente dell’acqua piangente si trovavano diversi
mulini dove le donne castrovillaresi si recavano per macinare il grano, per attingere l’acqua, salubre e purissima e per
raccogliere le violette che crescevano profumatissime ed abbondanti in questo luogo. Si narra che i giovanotti che
attraversavano quel luogo dovessero appuntarsi all’occhiello una sola violetta e mormorare, esprimendo un desiderio e
pensando alla donna amata: «il mio fiore all’occhiello sei tu».

DIREZIONE ARTISTICA: GERARDO BONIFATI- ELABORAZIONE GRAFICA: ELMIRA BOOSARI -
STEXEMC2- FOTOGRAFIA: STEFANO FERRANTE -  FRANCESCO PROPATO - CONSULENZA STORICA:
INES FERRANTE - STRUMENTI MUSICALI: PAGLIAMINUTA STRUMENTI MUSICALI - LUIGI STABILE-
ALLESTIMENTO: VINCENZO SURACE

UFFICIO STAMPA
ARCA Communication

Informazioni biglietteria:
Ufficio I.A.T. – Pro Loco

Spostata la manifestazione THELONIOUS di questa sera

SPOSTAMENTO
INIZIATIVA.
LA MANIFESTAZIONE “THELONIOUS” QUESTA
SERA SI TERRA’ NELLA VILLETTA
ANTISTANTE LARGO CADUTI SUL LAVORO,
VICINO PALAZZO CALVOSA”

Questa sera il momento d’intrattenimento  
“Thelonious”, si terrà, per questioni
d’opportunità, nella villetta antistante Largo Caduti
sul Lavoro, tra i palazzi Calvosa e Cappelli.
Lo rende noto l’Amministrazione comunale di
Castrovillari in seguito ad una necessità 
dell’ultima ora che sposta inevitabilmente l’evento
da via Muzio Pace alla villetta su citata.
L’appuntamento come, già programmato, inizierà
alle ore 21,30 con le presenze previste.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

giovedì 12 luglio 2018

Un concerto in ogni piazza, domani THELONIOUS sulla storica via Munzio Pace

IL GUSTO DI VIVERE GLI SPAZI
COMUNI PER RIACCENDERE OGNI PIAZZA.  IN VIA
MUZIO PACE “THELONIOUS

Venerdì 13 luglio, sulla storica via Muzio Pace, nel cuore
urbano di Castrovillari, da sempre alveo di appuntamenti
tradizionali stimolati dalla  identitarietà,  a partire dalle
ore 21,30, si terrà la  serata d’intrattenimento  
“Thelonious”, con Daniel  Cundari  voce narrante e Jo Di
Nardo alla chitarra per  fare stupende “escursioni”
poetiche e sonore tra musicalità jazz e letteratura.
La manifestazione, supportata dalla Gas Pollino,
impreziosita nella serata da una mostra  di pittori e
ritrattisti,  è parte di un progetto dell’Amministrazione
comunale finalizzato a rivitalizzare piazze e slarghi del
capoluogo del Pollino, rendendoli palcoscenici per talenti,
concerti musicali  e, soprattutto, per coinvolgere i tanti
appassionati di musica, facendo  contestualmente
rigustare e riscoprire i luoghi.
“L’appuntamento segue altri due – precisa
l’Amministrazione comunale- che hanno ribadito la bontà
dell’idea a più voci per  condividere, con ciascun cittadino
di ogni quartiere e non solo, non solo le aree verdi che
contraddistinguono il nostro centro urbano, ma anche
quella espressività suscitata dalla creatività degli uomini
e donne che sono parte della comunità e che in questi
momenti rilanciano il ruolo e la portata della nostra
cultura, volano propulsivo anche per tutto ciò ci è stato
tramandato, nel patrimonio esistente, dai nostri padri.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

Progetto Peter pan, il progetto estivo dedicato ai minori castrovillaresi


E’ in fase di organizzazione il progetto estivo “Peter Pan”
del Comune di Castrovillari- Servizi Sociali rivolto a
minori  con età compresa tra i 6 ed i 13 anni e
residenti nel capoluogo del Pollino le cui iscrizioni devono
pervenire all’Ente entro il 13 di luglio. Verranno ammessi
solo 60 ragazzi.
Le istanze saranno consegnate all’Ente, attraverso il
protocollo, utilizzando gli appositi moduli che si
potranno ritirare negli Uffici dei Servizi Sociali
comunali.
Il programma coinvolge i ragazzi, con frequenza gratuita,  
con diversi momenti che si terranno presso il Parco Giochi
municipale e la palestra e spazio antistanti il complesso
scolastico del 1° Circolo Didattico Scuole Elementari dal
lunedì al venerdì , dalle ore 9 alle ore 12,30 ,
presumibilmente dal 16 luglio sino al 31 di agosto con una
interruzione dal 14 al 18 agosto.
Il progetto nasce da precedenti esperienze positive ed offre
ai piccoli laboratori di attività espressive, musicali, ludiche
e grafico – pittoriche.
E’ anche un concreto servizio alle famiglie che lavorano nel
periodo estivo.
Il momento si avvale di educatori e operatori d’appoggio.
Per qualsiasi ulteriore informazione si possono  contattare i
Servizi Sociali Comunali, telefonando in orario d’ufficio allo
0981-25238,25208,25230 o visionando il bando sul sito
dell’ente http://www.comune.castrovillari.cs.gov.it/.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

Sciopero della fame per una sanità pubblica che funzioni

SCIOPERO DELLA FAME E PROPOSTA PER TUTTI DI STACCO DEI CONTATORI
PER MANIFESTARE. RICHIAMO ALLA REGIONE DI UN CITTADINO CHE
COINVOLGE I SINDACI E LE COMUNITA’  PER UNA SANITA’ PUBBLICA CHE
FUNZIONI

Da  oggi, martedì 10 luglio, il signor Gino Domenico Spolitu (di Praia a Mare) di
Articolo 32- Comitati Civici a difesa della sanità pubblica, come richiama una
sua forte informativa, inviata per conoscenza, anche al Sindaco di Castrovillari,
svolgerà una protesta presso l’Ufficio di Catanzaro  del Commissario per la
sanità pubblica in Calabria,  attuando lo sciopero della fame e astenendosi dal
prendere i suoi medicinali salvavita.
Per tale motivo chiede anche un gesto pubblico e semplice per segnalare tutto
ciò a Roma : che ciascuna famiglia presso la propria abitazione, o
commerciante nel proprio esercizio  spenga nella stessa serata, per almeno 3
minuti, dalle ore 21,30 il contatore elettrico affinché nella capitale, chi di
dovere, possa registrare tale protesta. E , naturalmente, rilancia, “..per
rivedere la luce di una buona sanità pubblica in Calabria.”
Una dimostrazione, insomma,  per richiamare tutti i cittadini calabresi a
ricostruire una personale responsabilità nel lavorare per la salute e ad
interessarsi del gravissimo problema della sanità pubblica, “..sempre più
avviata- scrive- verso la completa privatizzazione.”
Nella denuncia- richiamo il rappresentante dei “Comitati civici a difesa della
sanità pubblica” chiede con determinazione “…il ristabilimento delle minime
condizioni tese a salvaguardare la salute pubblica dei cittadini..” affermando
“..il fallimento della gestione commissariale”.
La battaglia dell’esponente è tesa, come ricorda nella nota-missiva,  “alla
completa riapertura di tutti  quei piccoli ospedali calabresi che sono stati chiusi 
o declassati” precedentemente.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

mercoledì 11 luglio 2018

CASTROVILLARI CITTA’ FESTIVAL, GLI EVENTI DELL' ESTATE CASTROVILLARESE


Castrovillari Città Festival delle capacità riconosciute ed apprezzate a
livello regionale,  grazie a fattori identitari di particolare valenza che
connotano ogni anno il suo perimetro urbano e storico senza perdere
di vista le espressività che lo suscitano, sarà l’accompagnamento
amico fedele alla prossima stagione.
Sono le varianti- annuncia l’Amministrazione comunale- che la
caratterizzano e la attraverseranno nell’apposito calendario tra
enogastronomia, etno-antropologia, folklore, talenti e vocazioni che
persistono, fieri nel segno della cultura che li fa grandi ed occasioni
d’incontro per tutti come ci richiamano per propria inclinazione il
Peperoncino Jazz Festival, Suoni, l’Estate Internazionale del folklore,
Civita…nova ed il Calàbbria Teatro Festival.
A questo Cuore, che si dipanerà in più forme, si affiancheranno una
serie di appuntamenti ed eventi che coinvolgono rioni, le antiche
tracce religiose, impronte di devozioni secolari, ma anche feste e
momenti dove il bisogno  sempre più diffuso  fra la gente  di ritornare
alla fisicità  e gioiosità di una vita di relazione si rinnova aiutato
proprio da questi luoghi, spazi ed ambienti che offrono occasioni
d’incontro e di convivialità.
E’ l’estate della Città di Castrovillari che si propone con  una carica
umana e propositiva tutta da godere e scoprire- aggiunge
l’Amministrazione-  anche tra attività sportive, ludiche e alla
riscoperta del borgo antico dove si ritrovano le opportunità per stare
insieme e che offrono il Castello Aragonese, il Protoconvento, il rione
Civita e, “più in là”, altri ambiti tra il Parco Giochi, Ss. Medici,
Madonna del Carmine a contrada Porcione, Madonna del Pollino su
Canal Greco o l’area intorno al laghetto della chiesetta della Pietà, da
sempre amati.
E così il capoluogo rivive la sua capacità di accoglienza, senza perdere
di vista l’interessante che si gioca nel centro storico e nelle sue varie
locations che offre il territorio municipale anche in questo periodo tra
storia e la suggestione di paesaggi ancora forti di quelle radici
contadine che danno appuntamento qui, ai piedi del Pollino in ogni
dove per far rivivere a uomini e donne, appassionati della propria
Terra, del proprio patrimonio e della eredità tramandata dai propri
padri, momenti unici.        

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari(g.br.)